Basilica di Saint-Denis

Costruita intorno al 1137 per ospitare le spoglie del primo vescovo di Parigi, San Dionigi, è uno dei grandi capolavori dell’architettura gotica francese.

Costruita intorno al 1137 per ospitare le spoglie del primo vescovo di Parigi, San Dionigi, è uno dei grandi capolavori dell’architettura gotica, diventando presto un esempio per la costruzione delle altre cattedrali francesi.

Nel corso dei secoli è stata adibita a luogo di sepoltura dei reali francesi e meta di pellegrinaggio di molti francesi: oggi riposano nella sua cripta ben 43 re e 32 regine, le cui tombe sono ornate da grandi statue chiamate gisants, scolpite da grandi artisti con l’aiuto delle maschere mortuarie.

La cattedrale colpisce per la bellezza senza tempo dei suoi elementi architettonici, eleganti e grandiosi, che rivelano il passaggio dallo stile romanico a quello gotico e le sue magnifiche vetrate istoriate.

Come arrivare
Per raggiungere la basilica utilizzando i mezzi pubblici si possono utilizzare le seguenti soluzioni:

  • Metro: linea 13, fermata Basilique de Saint-Denis, sicuramente la soluzione più consigliata
  • RER: linea D
  • Tram: linea T1

Dove dormire vicino Basilica di Saint-Denis

Cerchi un Hotel vicino Basilica di Saint-Denis? Clicca qui per vedere tutti gli alloggi disponibili nei dintorni di Basilica di Saint-Denis
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle