Capodanno a Parigi

Chi non ha mai sognato di festeggiare Capodanno a Parigi? Ecco tanti consigli su come organizzare e trascorrere l'ultimo dell'anno nella ville lumiere.

Durante le festività Parigi si veste di un fascino tutto particolare: il freddo, e spesso la neve, si abbinano perfettamente alle decorazioni natalizie e alle luminarie che ancora troverete a fine anno e che rendono la città davvero speciale.

Festeggiare Capodanno a Parigi è sicuramente una delle scelte più ambite per molti turisti anche se i prezzi lievitano notevolmente rispetto ad altri periodi dell’anno, sia per l’alloggio che per la ristorazione.

Qualche consiglio utile

  • Se avete intenzione di trascorrere il Capodanno a Parigi, prenotate il vostro alloggio con estremo anticipo, per trovare le migliori soluzioni a prezzi accettabili e in posizioni strategiche: la vicinanza con una fermata della metropolitana oppure un alloggio adiacente alla zona dove avete intenzione di trascorre l’ultimo dell’anno possono risultare scelte intelligenti.
  • La scelta dell’alloggio a Capodanno non è così banale: alcune zone il 31 dicembre sono assolutamente deserte (e più pericolose) e spesso nei luoghi molto affollati e nella metropolitana si formano risse e tafferugli.
  • Sappiate che a Parigi non fanno i classici fuochi d’artificio (per questioni di sicurezza) come nella maggior parte delle città del mondo ma solamente giochi di luci.
  • Se avete intenzione di trascorrere la serata del 31 agli Champs Elysées, mettete in conto diverso tempo per tornare all’albergo: le strade e i mezzi pubblici sono notoriamente intasati e vi troverete imbottigliati in un fiume di persone.
  • Ricordatevi che a capodanno tutto è più caro: anche i biglietti per cabaret, cene a tema, serate danzanti e divertimenti simili.