Mercato delle Pulci di Saint-Ouen

Se vi chiedete quale sia una delle esperienze da fare assolutamente a Parigi, una delle risposte più gettonate sarà: un pomeriggio al Mercato delle Pulci di Saint-Ouen!

Con i suoi 6 ettari di estensione, i suoi 15 mercati e 2000 banchi è il più grande mercato del mondo.

E’ un’esperienza unica da vivere con la macchina fotografica a portata di mano, per immortalare le migliaia di scorci pittoreschi, i banchi colmi di mercanzia e i personaggi curiosi che vi troverete.

Non è un caso che anche Woody Allen vi abbia girato alcune meravigliose scende del suo “ Midnight in Paris” per la suggestiva atmosfera che potrete respirare.

I mercati

Curiosando fra i banchi di questi mercati specializzati in tipologie merceologiche potrete davvero trovare qualunque cosa:

Marché Antica

Un piccolo mercato in miniatura, con una raffinata selezione di oggetti in un ambiente accogliente. Antica è un’elegante galleria che ospita solo una dozzina di banchi: arazzi, chincaglieria, stile Napoleone III e art decò.

Marché Biron

E’ un prestigioso mercato di antiquariato e oggettistica asiatica, ma tratta anche mobili, gioielli, oggetti di design, arti grafiche 17 ° secolo, dipinti, ceramiche, oggetti scientifici, art nouveau, art deco e fotografia.

Marché Cambo

Fondata nel 1970 da un gruppo di commercianti in un vecchio magazzino di mobili in stile, questo mercato attualmente ospita una ventina di stand su due piani.

La merce è veramente di qualità: mobili del XVIII e XIX secolo, ceramiche, opere d’arte, strumenti musicali antichi, con uno spazio di deco piano (ceramica Art Nouveau, Art Deco, disegni ).

Marché Dauphine

Inaugurato nel 1991 è uno dei mercati più grandi di Saint-Ouen, che si sviluppa su due piani con una piazzetta ristoratrice al centro di 4 strade: qui troverete oggetti di fascia alta come mobili, oggetti, libri, orologi e biancheria antica.

Particolarmente interessante le sezioni dei librai e dei restauratori.

L’Entrepôt

Questo mercato è specializzato nella merce fuori misura, ovvero componenti molto voluminosi come scale monumentali, librerie, pannelli di grandi palazzi, griglie di castelli e gazebi.

Marché Malassis

Relativamente recente, passeggiare per il Malassis è come fare un viaggio nel tempo, dal ‘700 ai giorni nostri attrvaerso orologi, quadri, antiquariato, libri, carte postali.

Troverete due tipi di banchi, i decoratori di mobili di oggetti d’epoca che attraverso la loro creatività restituiscono nuova vita alle cose e negozi tematici che trattano specifici segmenti di oggetti come arredamento orientale, articoli per la tavola, i mobili bistro, oggetti nautici, la biblioteca di uno scrittore o di studio di un artista, le guarnizioni e i monili.

Marché Malik

Il mercato Malik prende il nome da un principe albanese che venne a stabilirsi a Saint-Ouen nei primi anni 20. E’ stato costruito su un giardino di 3000 mq di fronte al caffè Picolo.

Il “mercato Malik” nasce come rivendita di abiti di seconda mano e vecchie uniformi, ma negli ultimi anni si è riconvertito per un pubblico giovane ospitando gli artisti e i creatori che fanno moda in città.

Le Passage

Qui troverete prevalenetemente oggetti di antiquariato, ma anche articoli insoliti, curiosità, tavoli, sedie e porcellana di ogni genere.

Marché Paul Bert Serpette

E’ una vera istituzione specializzata in antiquariato ma che negli anni ha saputo leggere e scovare le nuove tendenze in fatto di design e di stile nei settoridell’arte tribale, archeologia, gioielli.

Fra i suoi estimatori più famosi Julia Roberts, Uma Turman, Sharon Stone, Mick Jagger, Jeremy Irons, Liam Neeson, Kanye West. Collezionisti e appassionati si recano qui da ogni angolo del mondo alla ricerca di meraviglie uniche e inimitabili.

Marché Jules Vallès

Questo mercato ha mantenuto intatto lo spirito del classico mercatino delle pulci, con la sua connotazione tradizionale: troverete un pò di tutto, anticaglie e vecchi oggetti provenienti dalle cantine delle nonne.

Nulla di raro o pregiato: qui la vera attrazione è il mercato in sé con tutta la sua originalità variopinta.

Marché des Rues

Il fascino d’altri tempi di questo mercato è incomparabile e se avete poco tempo a disposizione per girare tutti mercati dovete almeno fare una passeggiata fra questi  banchi variopinti.

La peculiarità è la “deballage”: ovvero si tenta la sorte comprando intere balle di oggetti a scatola chiusa. Dentro può esserci di tutto, da oggetti assolutamente inutili fino alla grande occasione che stavate cercando.

L’Usine & Lécuyer

Esclusivamente riservato ai professionisti, questo mercato è chiuso il sabato, la domenica, il lunedì e apre il resto della settimana. Lavora principalmente nell’esportazione di merci all’estero in grandi quantità.

Marché Vernaison

Con i suoi 9000m² e oltre 300 stand, Vernaison è e rimarrà il mercato di riferimento. Il mercato delle pulci di Parigi Saint-Ouen è nato qui come primo mercato organizzato nel 1920.

Lo spirito autentico ha attirato negozi di antiquariato, discount, e rivenditori di mobili in stile. Il successo è stato immediato.

Mappa

Alloggi Mercato delle Pulci di Saint-Ouen

Cerchi un alloggio in zona Mercato delle Pulci di Saint-Ouen?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Mercato delle Pulci di Saint-Ouen
Mostrami i prezzi